Patologie della cornea e della congiuntiva

VENTURA ANNAMARIA

La cornea è un rivestimento trasparente che fa da copertura all’occhio, una sorta di cover della pupilla oculare.
La cornea ha la funzione di filtrare la luce esterna, proteggendo l’occhio da escoriazioni.
Le patologie della cornea possono essere suddivise in :
-Patologie di carattere infiammatorio come cheratiti, si tratta di infiammazioni virali e chimiche della cornea dovuta all’utilizzo scorretto delle lenti a contatto o dal contatto con il cloro;
-Patologie “ectasiche” come il cheratocono, incidono sulla struttura della cornea stessa comportandone un ispessimento e una deformazione.
-Patologie degenerative per lo più congenite ed ereditarie come le distrofie corneali, che compromettono la trasparanza della membrana cornea favorendo un processo di opacizzazione.
La congiuntiva è la “membrana mucosa” di cui è costituito lo strato interno delle palpebre ed ha la funzione di far da copertura alla parte bianca dell’occhio (sclera) e di contenimento del film lacrimale, nonchè di proteggere l’occhio da elementi estranei esterni.
La principale patologia della congiuntiva ha carattere infiammatorio e prende il nome di congiuntivite.
La congiuntivite è un arrossamento ed infiammazione dell’occhio, che si manifesta sotto forma di gonfiore, arrosamento e lacrimazione dell’occhio, e può essere il frutto di allergie o stati infettivi.
La terapia consigliata è di norma l’uso di antibiotici, collirio e di occhiali da sole o bende per ridurre l’affluso di luce all’occhio e ridimensionarne lo stato infiammatorio.

Chiama
Mappa